La Commissione Bilanci del Parlamento europeo ha finalmente approvato lo stanziamento di oltre 1 miliardo di euro per le regioni del Centro Italia colpite dal terremoto il 24 agosto dello scorso anno.
Si tratta del più grande aiuto economico mai stanziato dall’Unione europea, che dimostra concretamente come davanti a tragedie così grandi la solidarietà si manifesti non solo a parole ma anche con i fatti. L’Europa ha dato prova di essere vicina alle famiglie, ai Comuni e alle imprese della nostra penisola che con fatica stanno cercando di ricostruirsi una vita. Essere “cittadini europei” significa anche questo.