Pina Picierno | Sito Ufficiale

Pina Picierno

bio3

Sono nata a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, il 10 maggio 1981. Ho vissuto nella mia Teano fino agli anni dell’università, poi a Salerno, dove mi sono laureata in Scienze della Comunicazione.

Nel marzo 2003, dopo tanti anni trascorsi tra politica studentesca, volontariato e militanza locale, sono stata eletta Presidente Nazionale dei Giovani della Margherita. Nel marzo del 2008 ho coordinato il lavoro dei Giovani Volontari per la campagna elettorale del PD. Nel maggio 2008 sono stata eletta alla Camera dei Deputati come capolista in Campania 2 per il Partito Democratico.

Sono stata Ministro Ombra delle Politiche per i Giovani e dal febbraio 2009, Responsabile del settore Legalità per il PD.

Due incarichi importanti, che mi hanno permesso di misurarmi con i problemi del nostro Paese e con le possibili soluzioni.

In Parlamento ho fatto parte della VII Commissione della Camera (Cultura e Istruzione). Da Luglio 2010 sono entrata a far parte della II Commissione della Camera (Giustizia). Lavoro perché la mia terra possa liberarsi definitivamente della criminalità organizzata, e valorizzare finalmente le sue risorse e i suoi talenti migliori.

Questo cambiamento passa anche attraverso un Partito Democratico all’altezza della sfida e al di sopra di ogni sospetto. Radicato sul territorio e vicino ai cittadini. Dall’11 ottobre 2013 sono membro della Commissione Parlamentare Antimafia.

Dal 26 Maggio 2014 sono Parlamentare Europeo, componente delle commissioni Bilancio e per il Mercato Interno e Protezione dei Cosumatori. Inoltre sono vicepresidente della delegazione EU-Mexico.

Rimani aggiornato con le Ultime Notizie.

94mila nuovi posti di lavoro al sud

94mila nuovi posti di lavoro al sud

ROMA – Dopo l’stat, anche il nuovo rapporto Svimez ci dà una notizia su cui nessuno avrebbe mai scommesso: nel 2015 il sud ha doppiato il centro-nord nella crescita dell’occupazione, grazie soprattutto all’espansione del lavoro in agricoltura (+5,5%) e nel turismo (+8,6%).
Come già detto altre volte, siamo solo all’inizio della ripresa, ma è anche vero che il dato dei nuovi occupati dell’ultimo anno non è solo un numero, ma riguarda la vita di 94 mila persone che due anni fa non avevano un lavoro e oggi ce l’hanno. Leggi il Report Completo

Legalizzazione droghe leggere

Legalizzazione droghe leggere

ROMA – Oggi, per la prima volta, il Parlamento discute della legalizzazione delle droghe leggere. Il dibattito sarà acceso e durerà mesi, ma il fatto stesso che si arrivi a discuterne alla Camera è di per sé un fatto storico per l’Italia. È una battaglia che ho sempre sostenuto e che in passato ha visto anche il supporto della Direzione nazionale antimafia.
Il proibizionismo di facciata e l’azione repressiva non hanno fatto altro che arricchire la malavita e portare al degrado interi quartieri delle nostre città. Questa legge non sconfiggerà del tutto le mafie, ma le colpirà al cuore interrompendo un giro d’affari di circa 8 miliardi di euro.

Colpo al cuore dell’Europa

Colpo al cuore dell’Europa

CASERTA – Un’altra terribile notte di orrore per la Francia, un altro terribile colpo al cuore dell’Europa durante una serata di festa. Vogliono dividerci e privarci della nostra libertà, ma noi dovremo rispondere restando uniti e coesi.
Il mio cordoglio alle famiglie delle vittime e a tutto il popolo francese. Non sarete mai soli.

Contatti

Pina Picierno
Deputata Europea – Commissione Bilancio e Mercato Interno e protezione dei consumatori


[contact-form-7 id=”4″]